disperazione

Esdebitazione: un’opportunità per liberarsi per sempre dei debiti

L’istituto della Esdebitazione, introdotto nel nostro ordinamento dalla legge numero 3 del 2012, successivamente modificata dal decreto legge numero 179 dello stesso anno, consiste nella definitiva liberazione del debitore “fallito”, persona fisica, da tutti i debiti rimasti non pagati nei confronti dei creditori concorsuali dopo la chiusura del fallimento.

L’Esdebitazione consente di recuperare la capacità di svolgere un’attività economica da parte del fallito, e ciò con l’azzeramento di tutte le posizioni debitorie fallimentari. La procedura richiede un patrocinio tecnico e l’assistenza di un legale.

La ragione di questo Istituto è quella di tendere a trovare una soluzione per le situazioni di sovraindebitamento che coinvolgono i soggetti che non hanno accesso alle procedure concorsuali. Si tratta, in sostanza, degli imprenditori agricoli, dei liberi professionisti, dei consumatori per le obbligazioni contratte fuori dall’eventuale attività di impresa, dei piccoli imprenditori commerciali e dei fideiussori che hanno garantito i debiti di un imprenditore fallito.


Chiedi una Nostra Consulenza GRATUITA

Chiama il 079/4922439

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>